Scuola: 4° Edizione 2011

PICCOLI CAMPIONI A BARICETTA

Oltre cento promesse in campo agli ordini di Carmine Parlato e altri tecnici. Si è conclusa con successo la manifestazione “A scuola…ma di calcio”

BARICETTA (Adria) – È terminata la quarta avventura della manifestazione “A scuola…ma di calcio” organizzata dall’Asd Baricetta in collaborazione della Fidas Pados e il patrocinio dell’Amministrazione comunale. Per il secondo anno consecutivo Carmine Parlato, già allenatore del Rovigo Calcio, ma non solo, un vero professionista nel mondo del calcio con un passato da calciatore in squadre prestigiose come Padova, Avellino e Mantova, è stato scelto per far crescere più di 100 giovani promesse. Per due settimane, con esercizi sempre nuovi e con l’aiuto degli altri allenatori delle realtà adriese e non solo, ha fatto apprendere a tutti i calciatori i fondamentali del calcio.Palleggi, passaggi a due, staffette, calcio tennis, esercizi correttivi, gioco di testa, cross, lanci e partitelle, tutti esercizi base, con regole modificate, che messi assieme hanno fatto crescere, divertire e insegnato a star insieme a più di 100 giovani  calciatori. Nelle ultime due giornate è arrivato il momento di raccogliere i frutti di tantissimo lavoro e si sono disputate leolimpiadi e i campionati del mondo. Sei campi, preparati in maniera eccellente dai volontari del Baricetta e della Fidas Pados, sono stati calpestati dai più piccoli dal 2003 al 2005 di Gianfranco Zanirato, Salvatore Righi, Antonio Ferrarese e Enrico Ferro, l’annata del 2002 seguita da Orlando Zaia, Stefano Osti, Giuseppe Visentin e Michele Rossi, mentre i classe 2001 da Tiziano Nale, Rodolfo Osti e Jacopo Frigato.

Scuola2011_89.JPG I 2000 sono scesi in campo agli ordini di Maurizio Pozzati, Marco Cavallari e Marco Cavicchio, mentre i ragazzi del 1999 sono stati affidati a Mario Ferro, Pierluigi Bego e Marco Crepaldi. Infine, i più grandi del 1998 sono stati seguiti da Silvano Tumiatti, Fabio Gnan e Ovidiu Raulea, mentre tutti i portieri da Adriano Giollo, Pietro Brondin e Nico Roana. Il presidente nel suo discorso ha voluto sottolineare quanto sia importante la fiducia che le altre realtà calcistiche ripongono in questa scuola calcio, oltre ai genitori che iscrivono i loro figli e li accompagnano rimanendo interi pomeriggi presso gli impianti sportivi. Ha ringraziato, inoltre, tutti coloro che si sono impegnati, dal bar all’allestimento dei campi, agli allenatori e agli aiuto allenatori. Mister Parlato ha espresso parole di elogio ai genitori che più dell’anno scorso hanno assistito alle performance dei loro piccoli e lo stesso Parlato ha continuato dicendo: “Sono soddisfatto, con i più piccoli mi sono divertito di più perché hanno la stessa età di Vittoria (sua figlia, ndr) e la gioia di star con loro aiuta a superare i problemi della vita quotidiana”. La presidente della provincia Tiziana Virgili ha voluto riassumere questo corso rimanendo in chiave calcistica: “Avete siglato tre gol: imparato a giocare, vi siete divertiti e avete fatto un gesto di solidarietà”. Il sindaco del comune di Adria Bobo Barbujani ha voluto siglare il poker e ha depositato il pallone “Il rispetto delle regole” nel sacco. L’assessore allo sport, Federico Simoni, ha messo in risalto le ragazze con le scarpe con i tacchetti sperando un giorno che la terra adriese faccia nascere qualche talento femminile. Il presidente della Fidas Polesana, Roberta Paesante, si è rivolta ai genitori per andare oltre il messaggio che trasmette lo sport e sottolineare quanto importante sia andare a donare il sangue: un gesto che non costa niente, ma aiuta molto, specie nel periodo estivo. L’ultima parola a Giorgio Zanellato consigliere comunale che ha concluso così:”Questi sono momenti importantissimi, le famiglie devono continuare a collaborare. Dobbiamo essere orgogliosi di avere una società come Baricetta: grazie presidente, grazie Asd Baricetta”. Ora è tempo di vacanze, si spegne ogni riflettore nel campo dell’Asd Baricetta, il meritato riposo attende tutti i suoi componenti. La mente è già in viaggio verso la quinta edizione di “A scuola…ma di calcio” e chissà che per mister Parlato venga tenuto in considerazione il proverbio non c’è due senza tre.

Fonte: La Voce di Rovigo Domenica 17 Luglio 2011

BARICETTA E’ L’OASI DEI TALENTI

Bilancio positivo per gli oltre cento allievi di mister Parlato. L’ospite d’onore David Sesa: “L’importante è che i ragazzi tornino a casa felici”

BARICETTA (Adria) – Terminata la prima settimana della quarta edizione di “A scuola…ma di calcio” organizzata dall’Asd Baricetta e riservata a più di 100 calciatori dai 6 ai 12 anni, è tempo di un breve bilancio. In queste prime cinque sedute, mister Carmine Parlato ha avuto modo di far crescere le promesse del domani approfondendo la trasmissione sul corto e sul lungo passaggio, la ricezione e le rimesse laterali. Per fare ciò ogni allenatore nel suo gruppo ha dovuto rispettare una tabella ben precisa con esercizi apparentemente semplici, come palleggi, passaggscuola2011_12.JPGi a due, staffette, calcio tennis e partitelle, ma con regole speciali che hanno reso il tutto più complesso, ma divertente. Mercoledì mister Parlato non è stato l’unico ospite d’onore, ma a sorpresa è arrivato presso gli impianti sportivi di Baricetta anche David Sesa. L’attaccante svizzero ex Rovigo ha un prestigioso passato nella massima serie svizzera e nelle squadre italiane di Lecce e Napoli. Per l’elvetico si possono contare più di 130 presenze tra serie A e B. In due ore ha cercato di dimostrare agli atleti le sue abilità di calciatore professionista, ma nonostante ciò è sceso nella realtà biancoazzurra con umiltà da vendere e dimostra di aver già costruito ottime basi per un futuro da grande allenatore.  Alla fine è proprio David Sesa presentato da Mauro Manfron, che dice ai giocatori e ai genitori: ”Ho trascorso due belle ore qui a Baricetta, dico solo di divertirvi e l’importante è tornare a casa felici. Grazie per questa giornata, spero di tornare il prossimo anno”. Dopo un weekend di riposo, questa sera riprenderanno le sedute di allenamento. Ogni baby calciatore si cimenterà, divertendosi con esercizi sempre nuovi e conoscendo sempre più sia sotto il profilo tecnico che umano i propri compagni d’avventure provenienti da altre realtà calcistiche.

Fonte: La Voce di Rovigo Lunedì 11 Luglio 2011

BARICETTA, LA CARICA DEI CENTO

Sono iniziate le lezioni del corso “A Scuola … ma di calcio” nella frazione di Adria. Tanti iscritti, divisi in sei campi. Agli ordini di Carmine Parlato tra slalom, palleggi e tiri

BARICETTA (Adria) – Ha preso il via lunedì la quarta edizione “A scuola…ma di calcio” organizzata dall’Asd Baricetta, in collaborazione con la Fidas Polesana e il patrocinio dell’Amministrazione comunale. Con il vento in poppa è partita la nave capitanata per il secondo anno consecutivo da Carmine Parlato, allenatore del Rovigo Calcio. Mister Parlato può contare sull’appoggio di 9 marinai d’eccezione, allenatori provenienti da varie realtà calcistiche polesane: Mario Ferro, Adriano Giollo, Tiziano Nale, Stefano Osti, Maurizio Pozzati, Salvatore Righi, Silvano Tumiatti, Orlando Zaia e Franco Zanirato supportati a loro volta dai ragazzi della categoria juniores del Baricetta. Alle ore 18, mister Parlato ha preso la parola per presentarsi ai beniamini che non lo conoscono e per mettere appunto l’obiettivo di queste due settimane insieme: “Siamo tutti qui per divertirci altrimenti non saremmo qui riuniti. Mi raccomando, siate educati e collaborativi con i vostri educatori. Impegnatevi sempre e prima o poi il ritorno sportivo lo avrete”.

Scuola2011_72.JPG Un benvenuto ai presenti anche da parte del direttore sportivo e responsabile del settore giovanile dell’Asd Baricetta, Mauro Manfron che ha ringraziato tutti i bambini che hanno voluto iscriversi a questo corso, i genitori che hanno soddisfatto la richiesta dei propri figli, Carmine Parlato che per il secondo anno consecutivo ha accettato la proposta della società e a tutto lo staff che si prodigherà in questi giorni per la buona riuscita della manifestazione. Un plauso particolare a Silvano Tumiatti che giorno dopo giorno, dimostra la sua amicizia per questa piccola realtà biancoazzurra e si rende disponibile. Le prime due ore sono riuscite perfettamente con un’organizzazione eccellente: più di 100 iscritti divisi in 6 campi in base all’età. Tutti i gruppi hanno trascorso il tardo pomeriggio tra slalom con palla al piede, palleggi, tiri in porta e partitelle. Il sottofondo musicale ha fatto da contorno visto che il divertimento è alla base di questo corso. Non sono mancati i consigli sempre utili degli allenatori, le direttive di mister Parlato per far emergere ciò che di buono ha visto in ogni giocatore, ma soprattutto il gioco di squadra. Alle 19.45 è tempo di saluti, di istruzioni per il giorno dopo e gran finale con un applauso per tutti e un rinfresco per rimettersi in forma dopo tanta fatica.

Fonte: La Voce di Rovigo Mercoledì 6 Luglio 2011

GIOVANI TALENTI A BARICETTA

Con mistr Parlato. Iscrizioni aperte

BARICETTA (Adria) – Il Baricetta del presidente Mauro Ferrari anche quest’anno manda i ragazzi in anticipo a scuola non con penne e quaderni, ma con borsa e scarpe da calcio. Ritorna la quarta edizione manifestazione che tanto successo ha avuto negli scorsi anni e ormai è divenuta un appuntamento immancabile per tutti i bambini della zona e non solo. Agli impianti sportivi di Baricetta sono attesi dal 04 al 15 Luglio, tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 18 alle 19.45, bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni. La manifestazione, denominata “A scuola… ma di calcio” prevede dieci sedute sui fondamentali del calcio. Anche quest’anno, il Baricetta si avvale della professionalità di Carmine Parlato. L’allenatore, grazie alla sua disponibilità, porterà la sua esperienza e i suoi metodi di insegnamento negli impianti sportivi di Baricetta che per l’occasione stanno per esser tirati a nuovo per poter offrire il massimo del confort. Dieci serate pronte a lasciare il segno nell’estate dei baby calciatori che si impegneranno al massimo per poter migliorare le proprie attitudini calcistiche e i propri fondamentali tecnici con un allenatore d’eccezione. L’obiettivo fondamentale rimarrà un momento di festa e aggregazione con giocatori rivali durante la normale stagione calcistica.

Scuola2011_Locandina.jpg Carmine Parlato non sarà solo a seguire una miriade di bambini, sarà supportato da allenatori del Baricetta, alcuni ragazzi della squadra juniores ed altri collaboratori locali pronti a dare il loro supporto, oltre a Silvano Tumiatti che prosegue la sua collaborazione con questa piccola realtà biancoazzurra. Come ogni anno, è previsto all’interno di questo evento una gita fuori porta, un sabato ad osservare una squadra blasonata in ritiro e dopo l’esperienza di Pinzolo a vedere la Juventus, per quest’anno rimane ancora top secret la meta. Per la buona riuscita delle manifestazioni è sempre necessario una sinergia tra sport , impegno sociale e morale e un pratico esempio è l’accordo con la Fidas Pados. Per questioni organizzative tutti coloro che volessero prender parte a questo corso devono dare la propria adesione, solo così tutti potranno ricevere il kit da gioco. Inoltre, il primo giorno di scuola è necessario portare con sé il certificato di idoneità sportiva. Per ulteriori informazioni e per aderire all’iniziativa, è possibile contattare nelle ore serali Mauro Manfron, responsabile del Settore giovanile del Baricetta al n° 347 4311448.

Fonte: La Voce di Rovigo Domenica 19 Giugno 2011

TUTTE LE FOTO

Response code is 404

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*